Skip to content

La rete

giugno 24, 2011

Da quel che si legge sulle prime pagine si intravede una nuova stagione di rivelazioni più o meno rilevanti di intercettazioni che riguardano i soliti politici e piccoli affaristi che vivono con la logica del” volemmossebbene” .Logica che manifesta le realtà dell”una mano lava l’altra”tipiche nel nostro paese e che prima o poi un pò tutti noi , ne abbiamo avuto esperienza diretta o indiretta.Non ne faccio certo un problema moralistico anzi sociologico.La struttura  ha alla base referenti ambiziosi che amano relazionare con più persone garantendo pressioni, esibendo amicizie influenti e influenzabili, mostrarsi semprepronti a garantire favori per poi riscuotere la paghetta che al resto del popolo bue costa in termini di meritocrazia, professionalità, studio, prospettive, in altre parole la possibilità di un riscatto sociale.Il vero cancro di questo paese è raffigurato da elementi conservativi, immutabili ;una rete dalla quale è difficilissimo districarsi e chi ce la fa senza aiuti spesso fugge in altri lidi.E fanno bene!

Mi spiego meglio: questà mattina a la 7 in un programma politico parlava di alcune di queste cose , tenetivi stretti, Cirino Pomicino!!! avete capito bene, proprio lui il filo / fido andreottiano.L’avranno chiamato come esperto in materia e come memoria storica.Faceva l’indignato.Pure!…Non mi sento benissimo.

Annunci
10 commenti leave one →
  1. madscape permalink
    giugno 24, 2011 4:10 pm

    il sonnambulo for president…..
    sta caduta in bici con botta in testa ti ha fatto migliorare.
    hai centrato di nuovo il segno.
    andateeeeeeee a casaaaaaaaaaa.
    non se ne può piu.

  2. giugno 24, 2011 4:31 pm

    La politica è come Beautiful: ti dicono che sono morti ma dopo 300 puntate li fanno tornare e allora ti raccontano che facevano finta e così passano vent’anni e ti ritrovi sempre con lo stesso cast di 25 attori…chissà quanti altri ne resusciteranno nei prossimi mesi…

    • giugno 24, 2011 4:38 pm

      è proprio vero e nel caso in cui il personaggio attore morisse davvero gliene mettono un’altro ma con la stessa voce:il doppiatore tira i fili!

      • giugno 27, 2011 12:24 am

        poi ci sono le reincarnazioni…. ma ultimamente lassù hanno fatto un poco di casino, ci hanno mandato un mister B che è un po mussolini, un po kennedy, un po Pirla.

      • giugno 27, 2011 9:02 am

        e anche un pò B.

  3. lazzaro permalink
    giugno 24, 2011 10:20 pm

    misignani il referente della politica..ma i giornalisti che sanno ora tutto di lui,dove erano prima?

  4. maria barberio permalink
    giugno 25, 2011 8:18 pm

    No, neppure io mi sento benissimo. E’ grottesco. Roba da vomitare in faccia a pseudo giornalisti e pseudo uomini.

  5. giugno 25, 2011 9:27 pm

    la categoria dei giornalisti sempre più sfacciatamente autoreferenziali, arrivano sempre dopo la notizia e non aggiungono mai niente.ne salvi 4 o 5 di quelli conosciuti, altri muoiono di mafia perchè hanno parlato troppo e restano nell’anonimato.Che tristezza.Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: