Skip to content

Soul

luglio 26, 2011

Morire, doveva morire, un pò come tutti, tranne qualche fortunato che dopo tre giorni si è rifatto vivo.Per conto mio Amy Winehouse non lascia nessun vuoto( se non quello strettamente umano), aveva certamente una gran voce ma non la si può paragonare a certi grandi del passato solo per la coincidenza dell’età in cui è morta. Due dischi e qualche esibizione live non fa di lei quello che telegiornali e opinionisti vogliono farci credere.Rifiuto l’equazione “muori di overdose, dunque sei un mito”!Il Soul c’era prima e ci sarà ancora, anche il Rock è soppravvissuto a Elvis , soppravviveremo anche noi!

Notte.

Annunci
3 commenti leave one →
  1. madscape permalink
    luglio 26, 2011 11:36 am

    a me ha fatto impressione il commento della madre: sapeva che sarebbe successo ero solo questione di tempo!

  2. madscape permalink
    luglio 26, 2011 4:55 pm

    infatti non e’ stata una sorpresa x nessuno. x questo forse si poteva evitare. mha!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: