Skip to content

A long time ago…

agosto 27, 2011

Tanto tempo fa credevo in Dio, poi ho aperto gli occhi e ho capito.

Tanto tempo fa credevo nella politica, poi ho aperto le orecchie e ho capito.

Tanto tempo fa credevo nell’amore, poi ho aperto il cuore e ho capito.

Tanto tempo fa mi piacevano le Ferrari , poi ho aperto il portafogli e ho capito.

Tanto tempo fa credevo ciecamente in me stesso, poi ho aperto l’anima e ho capito.

Tanto tempo fa credevo di sapere tutto, poi ho aperto un libro e ho capito.

Ho capito che ci vuole fortuna e che non gli diamo il peso che merita; niente maghi, niente talismani, niente corteggiamenti, solo fortuna e sperare che ti accompagni nei tuoi quotidiani sforzi, perchè non basta il talento, non basta  il merito, il duro lavoro, l’impegno incessante, la passione. Non basta quel che sai  o i libri che non hai ancora letto; non basta tutto l’amore , motore del mondo aristotelico, a farti fare un passo in più. Senza quel ” quid “non si va da nessuna parte, non si passa all’istante  successivo, al respiro seguente!

“… sarebbe bastata un pizzico di fortuna e..”  Ti sembra poco?  Scriveresti una storia diversa! Non è tutto ma spesso è una piccola parte che vale per il tutto.Niente fatalismi, bisogna esser-ci come direbbe Heidegger, ma non crediamo di assecondarla al nostro volere; la fortuna non è cieca ma libera dunque imprevedibile.

Non ho per ora niente da aggiungere;

volevo,

ma ho capito.

Notte.

Annunci
16 commenti leave one →
  1. agosto 27, 2011 9:44 pm

    la fortuna aiuta…. eccome se aiuta, in maniera popolare si dice: ho avuto culo.
    E allora mettiti con il culo per aria e spera che la botta di fortuna sia di dimensioni adeguate… altrimenti sono dolori!
    Ciao pisellone!

  2. agosto 27, 2011 10:02 pm

    Ci sono due tipi di botte di culo….. e sono molto differenti seppur simili.
    La differenza sta nella posizione….. se sei sopra è un piacere, se sei sotto non sono cazzi tuoi ma allo stesso tempo sono cazzi tuoi!!

  3. madscape permalink
    agosto 27, 2011 10:39 pm

    posto giusto nel momento giusto.
    a volte forse bisogna anche avere il culo di capire che questo momento e’ arrivato e non e’ semplice. a volte bisogna avere il coraggio di buttarsi e al famoso bivio avere il culo di prendere la strada giusta. e non si può tornare indietro nelle scelte fatte.
    pero’ dicono che la fortuna aiuta gli audaci.
    anche essere audaci può essere questione di culo!
    se fosse questione di gnocca mi piacerebbe di piu’ . sono allergico al culo!

    • agosto 28, 2011 7:36 am

      allora dovevi vedere “i culi” che giravano ieri in bottega……una mora con il culo dipinto a mano e una signorina di trent’anni che, alla faccia degli atei, è la prova che dio esiste, e se non esiste vuol dire che madre natura ha lavorato da dio…. su quel culo.

      • agosto 28, 2011 8:54 am

        Non si guardano certe cose con la moglie che ti gira vicino..

      • madscape permalink
        agosto 28, 2011 11:04 am

        bhe non disdegno certo i culi di marmo delle donne…

    • agosto 28, 2011 8:56 am

      Caro Mad,chissà perchè si dice colpo di culo e non colpo di gnocca per indicare la fortuna, forse perchè le donne portano sventura? he he he he

      • agosto 28, 2011 9:20 am

        solo se le sposi!!!

      • agosto 28, 2011 10:45 am

        non si riceve un colpo di gnocca….. semplicemente si da un colpo alla gnocca!!!

      • madscape permalink
        agosto 28, 2011 11:05 am

        w la gnocca!
        lo sapete qual e’ il cibo che fa perdere definitivamente l appetito sessuale a una donna? la SUA torta nuziale!

  4. agosto 28, 2011 9:58 am

    non concordo su tutte le parti del tuo post.
    sulla fortuna ti dico che ti aiuta se tu ci credi. se ci credi, te l’attiri come una calamita.
    altrimenti continuerai (“tu” generico) a piangerti addosso che sei sfortunato. bisogna saperla ma soprattutto volerla vedere, la fortuna.

    • agosto 28, 2011 10:45 am

      è una vita che te lo dico…..e non sai quanta ne hai avuta ultimamente sloggy!

    • agosto 28, 2011 3:10 pm

      Sono d’accordo con te, Bisogna saperla vedere sicuramente, la fortuna ( e ho tentato di spiegarlo con il riferimento all’esser-ci di heidegger, riferimento non approfondito per non tediarvi ancor di più) ma necessita assolutamente che ci sia.Ciao e grazie di essere tornata su questi schermi.:-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: