Skip to content

Ponti

agosto 28, 2011

I giocatori di serie A hanno posticipato la partenza del campionato di una settimana sapendo benissimo che la settimana prossima avrebbero saltato un’altra giornata per causa del calendario che prevede la partita della Nazionale.Non voglio vedere chissà quale complotto Kennediano ma  diciamo che si son regalati ( società comprese) un ponte per farsi qualche giorno di ferie in più e la possibilità col mercato ancora aperto di effettuare gli ultimi colpi senza creare imbarazzi del tipo gioco contro la squadra che il giorno dopo diventerà la mia nuova maglia da esibire con baci! Come ammalarsi  e andare in mutua prima delle ferie! Sti furbetti..a pensar male…

Notte.

Annunci
10 commenti leave one →
  1. agosto 28, 2011 4:12 pm

    I calciatori, per quel che mi riguarda, insieme ai personaggi dello spettacolo – categorie che non per nulla in genere si accoppiano – guadagnano cifre vergognose per un’abilità che regala solo qualche ora di divertimento. Bravi in quel che fanno, niente da dire. Da qui ad entrare nella categoria dei semidei ce ne passa. Fosse per me ci sarebbe un tetto massimo di 100.000 euro netti all’anno di guadagno da raggiungere a scaglioni di anzianità (è quanto guadagna un primario medio di ospedale che salva vite umane e non ha uno studio privato) e la proibizione di fare pubblicità. La pubblicità la fanno i modelli e le modelle, altra categoria professionale, a cui non è giusto rubare il mestiere, soprattutto se si fa fatica a tirar fuori due parole in italiano corrente.
    Già 100.000 euro mi sembrano molti ma direi che possono compensare le ore di allenamento. O, secondo voi, nella loro vita hanno accumulato più ore di sforzo e fatica di quante ne fa un minatore, un addetto ad un altoforno, un chirurgo, un ricercatore? L’apoteosi la raggiungerei se ci levassimo dai piedi alcune delle partite di A,B,C,D, e delle tremila coppe associate in giro per il mondo e lasciassimo un po’ di spazio e di soldi anche ad altri sport, che richiedono lo stesso impegno e sono praticati da gente che, di solito, si allena la sera a proprie spese perché durante il giorno fa un lavoro qualunque. Eppure sono sport bellissimi e altrettanto difficili.
    Utopia: due millenni fa c’era già chi sapeva che a panem et circensem ci si poteva reggere un impero.
    Fine del commento acido: si vede che domani devo ritornare al lavoro, vero?!

    • madscape permalink
      agosto 28, 2011 5:16 pm

      perfettamente d’accordo.
      aggiungi la pericolosità di questi soggetti inutili eletti a modello dai media.
      chiudiamo gli stadi e destiniamo i soldi del calcio a scuole e ospedali e mandiamoli in fabbrica così capiscono com e’ la vita reale.

    • agosto 28, 2011 10:07 pm

      Cara Rosy , dipendesse da me andrebbe anche bene che percepissero un tetto massimo di stipendio ma le regole del mercato non le ho inventate io. Il calcio mi piace ma non ne abuso però quando vedi certe gesta atletiche di altissimo livello non nego che mi emoziono .Ma vale anche per altri sport meno sponsorizzati e infatti li seguo con lo stesso appeal.Si vede che ti tocca tornare al lavoro….ciao acida!:-)

  2. madscape permalink
    agosto 28, 2011 5:20 pm

    stavolta caro sonnambulo sei stato corrotto dalla tua passione per il calcio.
    mi aspettavo una tua uscita molto piu’ dura visto che questa vicenda idiota sta riempendo i tg come notizia importante e invece non ce ne frega proprio niente.
    paura di restare disoccupati a 35 anni????
    con alle spalle 15 anni di stipendi milionari ma che paura hanno?
    stiano almeno zitti e abbiano rispettoper chi il pane e gnocca se lo guadagna……

    • agosto 28, 2011 9:12 pm

      non tutti sono milionari… ma non difendo la categoria, sia chiaro……il punto 7, quello relativo ai giocatori fuori rosa….. ecchecazzo porcatroia, in qualsiasi altra azienda ti lasciano a casa, nel calcio ti danno la possibilità di allenarti in un altra struttura e con il contratto pagato….. uniamoci in coro a cantare……VAFFANCULO!!!

      • agosto 28, 2011 10:11 pm

        Non sono stato duro perchè non conosco in dettaglio tutti i punti dell’accordo o del disaccordo, mi premeva solo sottolineare simpaticamente certe coincidenze. Poi , se da domani tolgono il calcio sopravvivo lo stesso ,in fondo sono stato vivo abbastanza per vedere Baggio!!!! Notte mad.

      • agosto 29, 2011 12:30 am

        in fondo sono stato vivo abbastanza per vedere moana pozzi, selen e la sorella di quel famoso calciatore operare a culo aperto.

  3. maria barberio permalink
    agosto 29, 2011 7:17 am

    lo so, lo so a pensar male ci si azzecca. E qui hanno preso due piccioni con una fava: protestato e …..allungato le ferie, oltre a non dover giocare contro potenziali amici. In uno stato che sta cercando di derubare le vedove e gli invalidi della loro misera pensione questi qui andrebbero messi in un angolo svuotando tutti gli stadi
    un sorriso

    • agosto 29, 2011 9:38 am

      Ci sono molte cose da rivedere, ingaggi ,diritti tv, stadi , tifoserie organizzate, e più attenzione ai più piccoli.Ciao

      • agosto 29, 2011 10:54 am

        lo dico sempre anch’io, attenzione ai più piccoli…. sono stufo di essere calpestato!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: