Skip to content

Casi umani

settembre 2, 2011

Giornata allegra tra i tavoli dei vari corner di cui è composto il reparto uomo.Oggi, più di altri giorni, ho sentito miriade di stupidate da crepare dal ridere. E ‘ certamente l’ultimo dei lavori del mondo ( pare che anche gli extracomunitari, che accettano tutto, rifiutino un posto da commesso: ” …tredici ore in conceria, padrone, non fare fatica ma io pregare te non lasciare me fare commesso!..) ma quando ci sono giornate con pochi clienti e nuovi stand da riorganizzare con i nuovi arrivi , la vicinanza coatta  consegna all’etere quantità infinite di puttanate da tornare a casa con la pancia piegata e trasforma, per poco, un lavoro inutile in un lavoro socialmente utile..ma per noi stessi!

Uno dei Gran Maestri dell’idiozia gratis è certamente quel genio incompreso( specie da sua moglie ) del Camagna che oggi se ne esce con una storiella dal sapore tragicomico.

Il Camagna abita in una palazzina a ridosso della statale che collega Verona a Vicenza. Come tutte la statali che si rispettano ad una certa ora della notte si riempiono di giovani ” passeggiatrici “che offrono prestazioni a maschietti dai gusti particolari visto che codeste hanno pochissima dimestichezza con l’italiano ma parlano un portoghese perfetto con una leggera inflessione al dialetto di Bahia!! Bene , l’altra sera mentre se ne stava tranquillo sul terrazzo a fumare di nascosto dalla moglie, sente un uomo sbraitare.Il Camagna gli intima di abbassare la voce ma questi non cenna a smettere di urlare e bestemmiare. Basta , scende in strada in pantaloncini e canottiera e lo prende a muso duro:” Lo sa che ore sono? La vuole smettere di fare casino? Qui c’è gente che dorme e che domani deve andare a lavorare ! ( ?)” L’uomo, sulla cinquantina , si ravvede subito e accendendosi una sigaretta, comincia a dire : ” si ma il resto?, quand’è  che mi ridà il resto!” Il Camagna li per li non capisce e gli chiede di cosa stia parlando.Questi gli risponde: ” due sere fa ero qui , come tutti i mercoledi, ho pagato per una prestazione orale con una foglia da cinquanta euro, siccome la tariffa è di trenta euro ed io ero il primo cliente e non aveva da darmi il resto, mi ha detto di tornare la prossima volta che con dieci euro avrebbero fatto pari. Oggi è la prossima volta ma lei non si vede e non capisco perchè. E adesso chi me lo da il resto???”.E lui tra il serio e il faceto:”..beh, certo non io!!meglio che te ne vai a letto , oggi non è sera…” Sembra  proprio che su segnalazione del Camagna ci sia stata una retata la notte precedente e la ” Pula ” ha fatto un pò di pulizia. Dal terrazzo si sente tutto anche le contrattazioni, stai a vedere che il Camagna gli ha giocato apposta un bello scherzetto? Lo conosco quel tanto che una goliardata di questo tipo , da lui , ce la possiamo proprio aspettare. L’ho detto , genio incompreso.

Notte.

Annunci
7 commenti leave one →
  1. settembre 3, 2011 12:30 am

    “e mai possibile o porco di un cane che le avventure in questo reame debban concludersi con grandi putta-aa-ne….”
    Cambiano i tempi ma la storia è sempre la stessa, la differenza è che una volta andavi per infilzare….. oggi sei infilzato…. pagando….. naturalmente!!!

  2. settembre 3, 2011 12:40 am

    In effetti se c’è da prendere per il culo qualcuno sono sempre pronto, sempre sullo stesso balcone, 5/6 anni fa, ho assistito ad un amplesso in diretta, lei appoggiata con la spalla alla pianta, lui la coglieva da dietro, lei a voce alta continuava a d esaltare la prestazione dell’uomo, lui aveva qualche difficoltà nel portare a termine l’operazione.
    Ad un certo punto lei grida “sono tutta bagnata, spingi, spingi…..”
    Con una secchiellata d’acqua ho reso tutto vero, lei era veramente bagnata, all’uomo ho evitato l’umiliazione di un flop.

  3. Denis permalink
    settembre 3, 2011 7:51 am

    Troppo forte fratello
    Questa è una di quelle giornate che mi piacerebbe essere stato in negozio
    Hola dallo zoppo

  4. settembre 3, 2011 10:39 am

    C’è una cosa che mi consola, per la casa ho speso molto meno di chi abita ad Arcore con lo stesso tipo di traffico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: