Skip to content

Che strano..

gennaio 22, 2012

Che strano, dopo venti giorni consecutivi di lavoro, oggi ho passato la mia prima domenica a casa e considerando che a Dicembre ho sempre lavorato domeniche comprese, questo fa di me un commesso stanco. Infatti ultimamente comincio a perdere colpi , dimentico le cose , scrivo solo cazzate, e quando mi passa per la mente un argomento serio subito dopo me lo dimentico o peggio non ho più voglia di scriverlo. Sono cotto , ragazzacci miei! Avrei voluto parlare di molti dei fatti che son accaduti in questo periodo ma ho come la sensazione che le mie opinioni per quanto elaborate, giungano sempre ad una sola conclusione: ma quanti COGLIONI ci stanno intorno? Faccio parte della categoria? Non basta pagare le tasse per esserne esenti? C’è quello che per fare il figo affonda una nave, quello che per fare il duro affonda il paese, quello perché ha scelto un lavoro sbagliato picchia e maltratta i vecchietti, e molto altro ancora. Campionari di imbecillità . Come è difficile restare tolleranti con questo livello di evoluzione umana che ci circonda. Adesso ho sonno, domani si ricomincia..
Parentesi veloce, un cliente da Hong Kong mi ha chiesto se avevamo ancora quel presidente a cui piacciono le” passere” giuro ha detto così , in un italiano strascicato. Gli ho risposto che se ne è andato ma in compenso da molte passere in parlamento ora ce ne è una sola .. Il ministro Passera! Si è fatto una risata…. Mi ha spiegato gratis i segreti dell’I phone!! Che ignorante ne sono.
Notte.

Annunci
6 commenti leave one →
  1. gennaio 23, 2012 8:35 am

    ero seriamente preoccupato, il malato sono io non tu, quindi lavora che la mutua mi deve pagare.
    ps meglio la passera di prima che quella di adesso, se non altro la prima era cosciente di stare nei casini, quella di oggi è convinta di risolvere i problemi che ha contribuito a creare.

  2. gennaio 23, 2012 9:28 am

    Non hai capito la domanda, con il cliente di Hong kong, lui voleva sapere se era disponibile quello splendido culo (di ruby) per avere un bunga bunga.
    Cambiano i tempi, una volta eravamo noi ad andare ad est per trombare, oggi giorno sono loro che fanno turismo sessuale, vengono a vedersi i monumenti sognando “tutte le donne del presidente”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: