Skip to content

Ospedale 2012

settembre 29, 2012

Partiamo subito da un fatto: molti frati e preti hanno l’alito pesante non so se sia un precetto monastico non lavarsi i denti alla mattina ma la verità è questa. Ricordo bene i tempi delle confessioni in chiesa…e chi se lo dimentica, certi sventagliate di alitosi croniche che erano peggio delle penitenze che ti comminavano. La vera punizione era stare li dentro, nel confessionale; un po’ come quando chiesi ad un mio amico omosessuale: ” ma che piacere provi quando ti” , insomma , avete capito, ” non è che il piacere consiste nel fatto che ad un certo punto, lo tolgono?”, avevo suggerito .Rise a crepapelle ma mi disse che non era questo il motivo. Ma questo è un’altro discorso.
Il frate con il suo buongiorno aveva scombussolato il mio risveglio, che definirlo tale forse è troppo considerando che ho passato la notte insonne causa vicini di letto : uno aveva la flautolenza facile, l’altro si svegliava in ogni momento a chiedermi l’ora (alle tre gli ho detto che era ora che la smettesse di rompere le palle), e per finire difronte avevo un serbo di madre Mussolini e di padre hitler con tanti tatuaggi strani di chi la galera l’ha conosciuta per meriti sul campo!
Dimenticavo di dirvi che mi trovo in ospedale per rimuovere i ferri dal gomito rotto l’anno precedente in bici.
Stesso ospedale, stessa spiaggia stesso mare di cazzate.
Mi avvertono per il ricovero giovedì a mezzogiorno per entrare il giorno stesso alle15.30, alla faccia del preavviso. Ovviamente rispondo presente così finalmente mi tolgo sta rottura .
Vago per i corridoi con mia moglie alla ricerca di un infermiere che ormai sono rari come la marijuana fresca, mentre al loro posto ci sono tanti assistenti e aiuto operatori che a pulirti il sedere son bravissimi ma guai a loro se ti danno un antidolorifico o un’informazione valida: io niente saccio…
Finalmente trovo un infermiere e mi da due dritte: “scommetti sul cavallo in corsia tre , Benjo, e sulla tua dipartita entro le dieci di domani..”
Sei un grande , “dimmi dove mi piazzi?”,” stanza 24″..
“Ok, grazie” Entro.”..buongiorno a tutti…”
Il serbo:” fatti i cazzi tuoi!!!”
Il vicino di letto:” che ore sono?”
L’altro :” ppprrrreeeeee” ( scoreggia in inglese )
Mmhh, perfetto , scommetto sulla mia dipartita , la danno dieci a uno!!
Notte

Annunci
9 commenti leave one →
  1. Denis permalink
    settembre 29, 2012 12:27 pm

    Sei forte fratello

  2. ottobre 1, 2012 2:48 pm

    se la danno dieci a uno significa che la tua dipartita è estremamente improbabile…

  3. ottobre 10, 2012 12:37 pm

    come stai?

    • ottobre 10, 2012 12:49 pm

      Ora molto bene , tolto i punti sarò come nuovo.💪

      • ottobre 10, 2012 8:22 pm

        bhe come nuovo….. al limite possiamo accettare la formula “usato sicuro”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: