Skip to content

Lo sbranatore

febbraio 6, 2013

Che sfiga caro Bersani, vedevi la vittoria servita sul piatto d’ argento, avevi fatto i compiti a casa rifiutando di andare alle elezioni un anno fa per “salvare l’ Italia” appoggiando Monti insieme ad un insignificante Alfano mentre la iena si ritirava a preparare la riscossa più affamata che mai contando sulla smemoratezza cronica degli italiani.
Incredibile come vanno le cose qui da noi. A dicembre affermavi dopo gli entusiasmi delle primarie che l’ennesima discesa in campo del caimano non ti preoccupava e che non dovevamo avere dubbi che tu avresti vinto.
Certo è ipotizzabile che vincerai ma come? Se essere il primo partito in Italia ti basta per dichiararti vincitore, allora si, vincerai ma un secondo dopo capirai che non governerai da solo con Vendola e ti toccherà scegliere l’ abbraccio con Monti, Casini, Fini…apriti cielo!
Poi ci mancava lo scandalo MPS che se fossi stato di destra avresti gridato alla “giustizia ad orologeria”, invece da cane ferito, disabituato alle pressioni giudiziarie hai voluto mostrare i denti recitando una parte che non ti si addice con quell’incauto:” vi sbraneremo”…uh,  chissà che paura avrai messo…
Niente da fare, la sinistra in Italia non ce la fa, ha il suo bel 34% o giù di lì, e non riesce a raccattare un voto in più neanche a pagarlo oro. Non sa proporre e divulgare idee che facciano breccia oltre al solito e consolidato popolo di sinistra. Anni fa Moretti urlava che con questa classe dirigente non avremmo mai vinto e anche se molti volti nelle seconde file sono cambiate, i vertici sono sempre gli stessi.
Uno squalo come Berlusconi ci va a nozze!, ancora riesce a catalizzare su di se è sulle sue assurde proposte i dibattiti politici, non vi è dubbio che sia un fuoriclasse, farabutto ma con un pelo sullo stomaco che non ha uguali, forse Pol-Pot..
Io non sono più un elettore di centro sinistra da molti anni proprio perché contro uno squalo non si va a pescare con un amo da trote, ed il mio voto é sempre ricaduto su uomini che speravo potessero rompere le palle a tutti, ma vedere che anche stavolta, nonostante le condizioni ideali, il PD si trova quasi a rincorrere mi fa un pó pena. Andare in Germania e parlare di un possibile accordo col centro per dire ciò che volevano sentirsi raccontare,  forse non è stata una grande mossa. Chissà come finirà…
Mi sa tanto di una ennesima occasione persa.
Notte lupi e attenti a chi sbranate che non sia qualche banchiere di Siena..

Annunci
5 commenti leave one →
  1. febbraio 7, 2013 3:50 am

    per sbranare devi avere i denti, se non li hai devi accontentarti di succhiare….. Bersani non li ha, quindi non sbrana Berlusconi ma lo succhia a Casini.

  2. febbraio 7, 2013 9:34 am

    aspè, aspè. vincerà e non solo: vincerà in Lombardia e Veneto. vedrai, il PD riuscirà a governare con SEL e fare le riforme strutturali con l’appoggio di Monti & co.
    inutile blaterare di “rimonta”: sono indietro di quasi 10 punti ed al Senato -nonostante la legge porcata, come spiego da me- la partita pende a nostro favore.
    MPS ci fa un baffo: è stato un sindaco del PD (Ceccuzzi) a denunciare tutto e nel cda c’erano uomini di Caltagirone, Verdini & co…. insomma, il PD avrà molti meno problemi di altri.
    quanto alla campagna elettorale: il problema è che si fanno imporre i temi (IMU, IMU, IMU). Bersani deve fare le sue proposte, parlando di lavoro, diritti e temi nostri. altrimenti è ovvio che siamo in difficoltà!
    mica dobbiamo rincorrere: dobbiamo imporre la nostra visione dell’Italia.
    vedrai, ce la faremo

    • febbraio 7, 2013 8:40 pm

      Con il tuo “aspè” mi sono piegato a ridere, sempre forte Red.
      Mi auguro che vada come dici tu, me lo auguro proprio per l’ italia. Però oggi Bersani ha detto che sarà un testa a testa, non una bella notizia..ciao Red

      • febbraio 8, 2013 7:59 am

        bhè, il testa a testa è in un paio di regioni al Senato (Veneto e Lombardia).
        ma alla Camera è sicura.
        ed in Lomabardia ci danno avanti di un 2%.
        certo, ogni voto conta: diciamo pure a tutti che votino chi vogliono alla Camera, ma al Senato per la stabilità bisogna votare PD e SEL!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: