Skip to content

Giovanardi dove sei?

febbraio 20, 2013

Bei tempi quando Giovanardi si scagliava in ogni occasione contro le droghe leggere equiparandole con le droghe più pesanti. Eh si, bei tempi ma mai una volta che l’abbia sentito rivolgersi contro il proliferare delle slot machine e delle mille forme di gioco a premi emessi dallo stato sottoforma di gratta e vinci, lotterie ad estrazione e cagate ammazza conti correnti.
Eppure nel solo Veneto sono migliaia le persone che soffrono da malattia da gioco e si recano al Sert come dei tossici qualunque. Dietro si celano storie di famiglie distrutte dai debiti e nei legami.
Il bello é che invece di disincentivare il gioco e non con un semplice messaggio scaccia responsabilità, ” il gioco crea indipendenza, gioca moderatamente”, come se al fumatore fragasse qualcosa delle scritte minacciose sui pacchetti di sigarette, non c’é settimana che non esca una nuova trappola mangia soldi e illusionistica. E poi, lo stato, tratta addirittura con i concessionari di slot affinché paganino una cifra irrisoria rispetto al dovuto di tasse non date alla’erario. Più complice di così.
E poi si riempiono la bocca sulla centralità della famiglia.
Ci lasciassero fumare qualche cannetta in tranquillità magari vedremmo la vita di più per ciò che è e che vale, invece di sprecarsi nell’eterna ricerca della ricchezza a tutti i costi.

Notte, “…this Song of freedoom…”

Annunci
9 commenti leave one →
  1. febbraio 21, 2013 6:16 am

    AMEN…

  2. febbraio 21, 2013 7:32 am

    “Ci lasciassero fumare qualche cannetta in tranquillità magari vedremmo la vita di più per ciò che è e che vale, invece di sprecarsi nell’eterna ricerca della ricchezza a tutti i costi.”
    Sonny for President

    • febbraio 21, 2013 8:31 am

      Ho già due voti allora, il tuo ed il mio -)

      • febbraio 21, 2013 8:20 pm

        aggiungi anche il mio….. poi, quando vincerai le elezioni, tu siederai sulla poltrona mentre io e Patty staremo comodi nel lettone!

      • febbraio 22, 2013 6:57 am

        Temo che resterai deluso, come prima legge abolirò il ” lettone”…

      • febbraio 22, 2013 7:59 am

        adesso sei simile a Giovanardi, quello dove non gli riesce …. l’abolisce!

  3. febbraio 21, 2013 8:51 am

    eppoi i titolari dei bar hanno contratti capestro che non possono togliere le slot…
    ….chissà se il buon Giovanardi si lancerà in un predicozzo contro il gioco d’azzardo.

    • febbraio 22, 2013 6:55 am

      Figurati, si muove solo se si parla di diritti dei gay o di droghe

      • febbraio 22, 2013 8:00 am

        sotto questo profilo è meglio Berlusconi, niente gay e niente droghe ma solo puttane…. che bella vita!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: