Skip to content

Strade deserte

ottobre 23, 2014

Dal primo gennaio 2015 al 31 dicembre 2017 per ogni bambino nato o adottato lo stato darà alle famiglie 80€ se richiesto. Ottima idea, finalmente le strade saranno deserte perché la gente se ne starà in casa a proliferare! Forse le nascite subiranno un incremento,  sicuramente il traffico sarà solo un ricordo, con la fame di soldi che c’è…
Le multinazionali dei profilattici sono sul piede di guerra per paura di vedere i propri profitti calare bruscamente, pronta comunque un escamotage pubblicitario per risollevare i consumi dei gommini:” usateli pure, li abbiamo bucati uno ad uno per voi!”
Notte!

Annunci
8 commenti leave one →
  1. ottobre 23, 2014 9:04 pm

    cosi chi non tromba non guadagna, ecco un’altra bastonata alle fasce deboli, quelli degli sfigati.

  2. ottobre 24, 2014 7:32 am

    forse quei soldi sarebbe stato meglio investirli, tipo, in asili nido….

  3. maria barberio permalink
    ottobre 24, 2014 7:53 am

    è una delle tante cazzat….e! di questo governo e dei precedenti. Invece di sfamare chi è già qui a respirare l’aria e non avere niente da mangiare si preoccupano di quelli che ancora sono in fase di progettazione. Parassiti di menti e corpi e risorse. Mi auguro che un nuovo 1789 venga presto

  4. novembre 5, 2014 8:19 pm

    Mi hai regalato delle bellissime letture. Grazie!

  5. gennaio 3, 2015 10:33 pm

    Non sono solo le strade ad essere deserte, lo sono anche le tue pagine, non cresce più vita…… datti da fare lavativo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: